PDCI-Ancona

il Blog dei comunisti italiani, sezione “Tina Modotti”

Archivi per Maggio, 2007

A Roma con il Correntone Ds. Prove Tecniche di Unità a Sinistra

Giovedì, Maggio 31st, 2007

di Fabio Regina

Il 5 maggio 2007 verrà ricordato come il giorno “dell’orgoglio Socialista”, di quando cioè coloro dei DS che decisero di proseguire per una strada che portasse al socialismo, si distaccarono definitivamente dall’ala moderata e centrista dell’ex PCI, poi PDS, poi Ds, poi Partito Democratico e poi chissà.

Un viaggio in pullman iniziato di prima mattina e dove in un buon gruppo di persone si mescolava quella sensazione di euforia, attesa e anche un po’ di preoccupazione per un evento che può cambiare la storia politica italiana.

Leggi tutto il post »

Nuovo PRG e proliferare delle varianti

Giovedì, Maggio 31st, 2007

Fabio Regina - consigliere Pdci III Circoscrizione
16/05/07
Come consigliere del Partito dei Comunisti Italiani della III Circoscrizione mi ritengo profondamente deluso e preoccupato dalle parole dell’Ass.re all’Urbanistica Turchetti pronunciate nell’Assemblea Pubblica sul nuovo Piano Regolatore Generale tenutasi ieri pomeriggio 15 Maggio nella sala della III circoscrizione.

La critica si rivolge alla volontà di continuare ad emettere varianti e “variantine” al vecchio PRG su zone come Stadio Dorico, Palaveneto, Centrale del Latte ecc., e a non inserire questi temi nel quadro generale del nuovo PRG. Leggi tutto il post »

NUOVO CAMPEGGIO A PORTONOVO:EVITARE LO SCEMPIO

Venerdì, Maggio 25th, 2007

 

 

ORA CHE FINALMENTE STA PER ESSERE APPROVATA LA VARIANTE AL PIANO REGOLATORE PER TOGLIERE LA DESTINAZIONE D’USO DELL’ALBERGO AL PARCO DEL CARDETO ­-UNA VITTORIA SUDATA DEI CITTADINI DI ANCONA E DEI COMUNISTI ITALIANI - LA LOTTA CONTINUA PER BLOCCARE I TENTATIVI DI PRIVATIZZAZIONE ED ENORME DANNO AMBIENTALE A PORTONOVO, COME QUELLO CHE SI STA COMPIENDO ORA PER IL NUOVO CAMPEGGIO NELL’AREA DEL CONTADINO.

<!--enpts-->area_contadino2.jpg<!--enpte-->    sbancamenti nell’area del contadino    <!--enpts-->area-contadino1.jpg<!--enpte-->

 

 

EMERGENCY LASCIA l’AFGHANISTAN

Lunedì, Maggio 21st, 2007

Stefania Giacomini per la fgci               <!--enpts-->pace.gif<!--enpte-->                          
Mercoledi 11 aprile il personale di Emergency lascia l’Afghanistan. Lo fa spiegando come per loro non vi siano più le condizioni di sicurezza per restare dopo lo strappo con il governo di Kabul, dopo l’esecuzione dell’interprete di Mastrogiacomo Nashkbandi, dopo le dichiarazioni dei servizi segreti afgani guidati da Saleh, il quale sostiene che il portavoce di Emergency Rahmatullah Hanefi, che si trova ancora in stato di arresto, sia un collaboratore dei talebani o egli stesso un terrorista e che abbia partecipato al sequestro Mastrogiacomo, accuse fatte senza prove concrete e respinte come assurde da Emergency. Si parla di rapporti troppo stretti di Hanefi con i talebani o di conversazioni troppo intense, ma il ruolo di Hanefi per Emergency è stato inizialmente di autista, poi mediatore per le operazioni cross-border (operazioni in cui si passa la linea del fronte per recuperare feriti e per le quali è necessario contrattare delle brevi tregue) e infine capo del personale e responsabile per la sicurezza dell’ospedale di Lashkargah. Leggi tutto il post »

UNA PROPOSTA CONTRO IL PRECARIATO

Lunedì, Maggio 21st, 2007

Una proposta contro il precariato
Stefania Giacomini per la FGCI

Oltre 4milioni e mezzo di lavoratori nel privato e nel pubblico impiego, in maggioranza giovani, sono precari, se pur attraverso varie forme.
Essere precari significa essere senza quei diritti fondamentali conquistati attraverso dure lotte per restituire dignità al lavoro; significa per i giovani di questo paese non poter costruire un futuro, non riuscire a costruire una vera indipendenza, avere difficoltà a costruirsi una famiglia. Essere precari significa non avere diritto ad una retribuzione adeguata e che tenga conto del grado di qualificazione professionale; significa infine anche non avere tutela da licenziamenti ingiustificati.

Una proposta di legge presentata da parlamentari del pdci, prc, verdi e di esponenti dei ds in 13 articoli ha come proposito il superamento del lavoro precario. Espongo brevemente quelli che mi sembrano i punti più salienti.
Il primo articolo prevede l’unificazione dei contratti di lavoro superando la distinzione tra il lavoro subordinato e il lavoro “parasubordinato”(i famosi co.co.co. e co.co.pro.); estendendo così a questi lavoratori quei diritti fondamentali del lavoro dipendente. E’ una manovra molto più risolutiva e decisa degli interventi finora proposti per risolvere il problema, come incentivi o il riconoscimento di alcuni, parziali diritti, come le norme contenute nella finanziaria 2007. Leggi tutto il post »

BOICOTTAGGIO E SCELTA ETICA

Lunedì, Maggio 21st, 2007

BOICOTTAGGIO E SCELTA ETICA

di Alessandra Giacomini

Il boicottaggio è uno strumento di pressione e lotta utilizzato contro multinazionali di cui è accertato il comportamento scorret-to o criminoso.
Associazioni di consumatori organizzate o spontanee diffondono informazioni non note su azioni della multinazionale e invitano all’astensione dal consumo dei prodotti provenienti da tale mar-chio. Il danno economico o di immagine subìto dall’azienda può far modificare le scelte e i comportamenti contestati. Leggi tutto il post »

Ricostituzione della FGCI ad Ancona

Domenica, Maggio 20th, 2007

di Coletta Roberta<!--enpts-->fgci-logo.gif<!--enpte-->

In questo terzo millennio foriero di tante sfide, novità e prospettive per il futuro, ma carico altresì d’incertezza, di svuotamento ideologico, di appiattimento culturale, “piaghe” che colpiscono in misura maggiore i giovani, rivolgersi con uno sguardo nostalgico e retorico al passato apparirebbe soltanto come un’operazione puramente autoreferenziale, piagnucolosa, oltretutto fatta da chi, giovane come noi, non ha conosciuto di persona le lotte e le battaglie della FGCI dei decenni passati. La nostra intenzione è, invece, quella di analizzare concretamente la storia che ci ha portato ad essere qui, prendere spunto da quello che è stato per delineare i profili di un avvenire in cui essere giovane non sia più sinonimo di precario, di studente sfruttato dal sistema dei baroni, di lavoratore sottopagato in balia di un mercato scandalosamente lasciato libero di autoregolarsi e che mette spalle al muro coi suoi contratti vergognosi. La storia della FGCI è chiara, limpida testimone di come l’energia e le idee, senza dubbio prerogativa della gioventù, possano essere incanalate in un percorso costruttivo, con iniziative consistenti che debbano sì essere garantite da una sponda a livello istituzionale e nazionale, ma che primariamente debbono essere proposte, elaborate, esposte in un programma di sintesi da noi. Ecco che allora si pone l’esigenza di farsi notare, dare più voce alle nostre prese di posizione, che hanno sicuramente cominciato a prender forma nel dicembre 2004, quando a Fiuggi

Leggi tutto il post »

Il Faro maggio 2005

Giovedì, Maggio 17th, 2007

Il numero 0 de “Il Faro”, uscito nel maggio 2005. A pagina 3 puoi leggere un articolo di Lidia Mangani sulla vicenda dell’area CCS, che ricostruiva “lo strano affare” ben prima che partissero le indagini della magistratura. Nessuna delle altre forze politiche, allora, disse una parola, nemmeno quelle che oggi chiedono la commissione d’inchiesta.

Scarica–> “Il Faro” maggio 2005