PDCI-Ancona

il Blog dei comunisti italiani, sezione “Tina Modotti”

Archivi per Settembre, 2010

LO SCANDALO DELLA LEGA LADRONA

Mercoledì, Settembre 29th, 2010

Al servizio di Berlusconi la Lega Nord è non solo uno dei pilastri della  vituperata ROMA LADRONA, ma è essa stessa una LEGA PREDONA scoperta “a saccheggiare il Nord”.“Al Comune di Brescia, per esempio, - scrive Mario Ajello, “il Messaggero”, 28.9.10  - ecco una ‘Carrocciopoli’. Per rendere più sicura la città, è stato varato un piano di sicurezza ‘leghista’ a colpi di pingui consulenze esterne per progetti mai decollati. Varato nel 2008… costa sempre di più e non vede mai la luce. E la vicenda bresciana non è isolata. Che cosa dire… della ‘Parentopoli’ piemontese o del lungo elenco di disavventure giudiziarie che stanno imbarazzando la Lega nei suoi feudi storici e riempiono le cronache locali dei quotidiani veneti, lombardi e friulani? Leggi tutto il post »

SUL CASO CIOTTI… E SULL’IDV ANCONETANA

Venerdì, Settembre 24th, 2010

Sul caso dell’esponente anconetano dell’IDV Sandro Ciotti, nominato presidente di Anconambiente il 22 settembre e costretto il giorno dopo alle dimissioni perché indagato per concorso esterno in bancarotta fraudolenta registriamo una nota alla stampa del segretario PdCI di Ancona Ruggero Giacomini.

“Il garantismo e la presunzione di innocenza devono valere anche per l’esponente IDV Sandro Ciotti. Certo è però che  qualcosa non va nell’IDV anconetana.

E’ un fatto innanzitutto che l’IDV, mentre faceva la voce grossa per cacciare i comunisti dalla maggioranza e  occupare il loro posto e più posti possibili nel Comune e nelle Aziende, teneva all’oscuro il Sindaco e la maggioranza dell’indagine in corso da mesi, esponendo Gramillano alla brutta figura della nomina ad AnconAmbiente.

E’ un altro fatto, solo apparentemente minore, che un candidato proposto ai cittadini dall’IDV alle ultime elezioni per la carica di consigliere comunale  stia per essere processato per truffa, accusato di promettere posti in cambio di soldi.

L’IDV appare sempre più un partito che predica bene a Roma e razzola male, molto male politicamente parlando, in periferia. “Chi cambia partito in corso di legislatura si deve dimettere”, ha reclamato ad esempio Di Pietro il grande moralizzatore dagli schermi televisivi nazionali ancora qualche giorno fa; e intanto ad Ancona l’IDV fa in modo che il Consiglio comunale continui ad essere presieduto da un voltagabbana senza coerenza e senza principi, cosa che umilia l’intero consesso e la città.” (23.9.10)

AD ANCONA IL CONVOGLIO UMANITARIO VIVA PALESTINA5

Giovedì, Settembre 23rd, 2010

<!--enpts-->palestina5-23-9-10-014.jpg<!--enpte-->  <!--enpts-->palestina5-23-9-10-028.jpg<!--enpte-->   <!--enpts-->palestina5-23-9-10-032.jpg<!--enpte-->   <!--enpts-->palestina5-23-9-10-044.jpg<!--enpte-->

Oggi giovedì 23 settembre proveniente da Torino è arrivato al porto di Ancona e si è imbarcato per la Grecia il convoglio umanitario di aiuti per i palestinesi di Gaza, partito cinque giorni fa da Londra e che ha attaversato la Francia e il nord Italia, crescendo lungo il tragitto.

Ad accoglierlo in Ancona e a consegnare i molti pacchi di medicinali e materiale scolastico raccolti e una sottoscrizione in denaro, e ad esprimere calda fraterna solidarietà al popolo palestinese, sottoposto da troppo tempo a inumane vessazioni dal governo di Israele, c’erano gli esponenti della “Campagna Palestina Solidarietà-Marche”,  militanti dei centri sociali e rappresentanti di varie associazioni di volontariato e umanitarie.  Erano presenti anche una rappresentanza del PdCI, col segretario comunale Giacomini e provinciale Formica, e il capogruppo all’Assemblea Regionale della Federazione della Sinistra, Raffaele Bucciarelli.

Il torinese Alfredo Tradardi, a nome del Gruppo di supporto italiano dell’ISM – International Solidarity Movement, ha esposto in un’improvvisata conferenza stampa le forti motivazioni dell’iniziativa, rivolta a rompere l’assedio di Gaza, contro l’occupazione israeliana e per i diritti del popolo palestinese. Una lotta per la libertà e la dignità umana che ci riguarda tutti.

Con Gaza nel cuore!!!

L’IDV che… predica bene (a Roma) e razzola (molto) male (ad Ancona)

Mercoledì, Settembre 22nd, 2010

“Chi cambia partito in corso di legislatura si deve dimettere”, ha tuonato Di Pietro lunedì 20 settembre dalla Gruber a TV La7, mentre ad Ancona il  suo luogotenente Favia raccatta tutti i voltagabbana sulla piazza, incoraggiandoli a mantenere i posti avuti in altri partiti.

Caro Di Pietro, se vuoi essere credibile come moralizzatore e non un ipocrita fariseo che dice una cosa e ne permette un’altra, rimetti in riga Favia o mandalo via dall’Idv, prima che corra alla tavola di Berlusconi con l’ennesima piroetta.     

DILIBERTO DA ANCONA LANCIA L’ALLEANZA PER LA DEMOCRAZIA

Domenica, Settembre 19th, 2010

<!--enpts-->diliberto-ancona2010-015.jpg<!--enpte-->             <!--enpts-->diliberto-ancona2010-012.jpg<!--enpte--> Intervenendo sabato 18 settembre all’attivo regionale dei Comunisti italiani il segretario nazionale del PdCI Oliviero Diliberto ha lanciato la proposta al PD e a Bersani di un’Alleanza per la Democrazia, per battere Berlusconi e realizzare alcune misure urgenti per il lavoro la scuola e il fisco, riparando ai guasti profondi che sul terreno economico sociale e morale produce ogni giorno al Paese l’attuale governo, ormai ridotto per prolungare la sua agonia al mercato delle vacche parlamentari e alla respirazione bocca a bocca.La riunione molto partecipata, presieduta dal capogruppo PdCI-PRC in Regione Raffaele Bucciarelli e introdotta dal segretario regionale PdCI Cesare Procaccini, è servita per fare il punto della situazione nelle Marche e rilanciare l’iniziativa dell’opposizione di sinistra, dopo la rottura del centrosinistra imposta dal segretario regionale del PD Ucchielli, e l’affermazione di una maggioranza neocentrista che sta aprendo la via alla riduzione dei servizi socio-sanitari nel territorio, rende più caro all’utenza il trasporto pubblico incoraggiando il mezzo privato ed apre alle privatizzazioni di aziende beni e servizi essenziali, contro gli interessi dei marchigiani. Leggi tutto il post »

ADDIO, COMPAGNA MARTA

Giovedì, Settembre 16th, 2010

Marta Pruccoli, 52 anni, ci ha lasciato piegata infine dalla dura malattia.  Siamo vicini al marito e compagno Silverio, al figlio Sandro e ai familiari tutti  nel grande  dolore.  Comunisti di Ancona ricordiamo la compagna Marta  donna forte e fiera delle sue idee, capace organizzatrice, che non ha mai abbassato la testa nel lavoro e di fronte alle difficoltà e ha lottato con coraggio fino all’ultimo anche col male, esempio a noi di coerenza e rigore morale, sprone a realizzare quell’unità dei comunisti per fare più forti i lavoratori che è stato il suo ultimo impegno politico.

<!--enpts-->marta.jpg<!--enpte-->

Riportiamo di seguito il toccante ricordo pronunciato oggi di fronte ai tanti partecipanti al funerale dal compagno Andrea Martini:

“Le parole non pongono rimedio al vuoto lasciato. Non aiutano ad accettare la morte ed il dolore,  specialmente di una persona amata. Proviamo però insieme a ricordare con semplicità  un’amica, una compagna con cui si condividono medesimi ideali e valori: Leggi tutto il post »

DILIBERTO AD ANCONA SABATO 18 SETTEMBRE 2010 - INTERVISTA ALL’ADN KRONOS

Lunedì, Settembre 13th, 2010

<!--enpts-->2010-diliberto-manifesto-sala-anpi.jpg<!--enpte-->

Roma - (Adnkronos) - Il segretario nazionale del PdCI in un’intervista all’Adnkronos: ”Non mi è stato offerto niente e se anche mi fosse stato offerto lo avrei gentilmente rifiutato”. E traccia la linea: ”Alleanza a sinistra per sconfiggere la destra, programma su lotta a precariato, scuola pubblica e fisco”. Poi avverte: ”Al centrosinistra serve unità, no a contese personalistiche sulla leasdership” Leggi tutto il post »